Pro - Memoria seconda seduta della

Conferenza Regionale per l’Educazione Scientifica

Scandicci - 2 Luglio 1999

 

 

 

 

La seconda riunione della Conferenza Regionale per l’Educazione Scientifica si è tenuta presso il Centro di Documentazione e Produzione Didattica "Le Corbinaie" del Comune di Scandicci, alle ore 11.00 del giorno 2 luglio, 1999.

 

Erano presenti: Dott.ssa Edi Bolognesi, in rappresentanza dell’Assessore Paolo Benesperi; Prof. Antonio Moro e Prof. Dino Giuli, in rappresentanza del Prof. Giorgio Federici, Pro-Rettore dell’Università degli Studi di Firenze; Prof. Carlo Bernardini, del Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi "La Sapienza" di Roma; Prof. Ettore Pacini, Dipartimento Scienze Ambientali dell’Università degli Studi di Siena; Prof. Giunio Luzzatto, Responsabile del C.I.R.D.; Prof. Giuli, Responsabile del Progetto Regionale di Teleformazione; Prof.ssa Flavio Bocchino, in rappresentanza del Prof. Giuseppe Italiano, Segretario Generale di I.R.R.S.A.E. Toscana; Dott.ssa Ilaria Antonovic, Responsabile del Centro Risorse Educative e Didattiche della Comunità Montana dell’Amiata; Dott.ssa Gigliola Sbordoni Paoletti, dirigente Area Socio-Culturale del Comune di Scandicci; Dott. Aldo Fantoni, operatore tecnico-culturale, nominato dal Comune di Scandicci, per supportare le attività e coordinare i contatti dei soggetti partecipanti al Progetto Regionale "L’Educazione Scientifica nella Scuola di Base".

 

La Dott.ssa Gigliola Sbordoni Paoletti ha salutato gli intervenuti e dato avvio ai lavori della Conferenza che ha prodotto le indicazioni che di seguito si riferiscono sinteticamente:

 

 

La valutazione dei Comitati Tecnico/Scientifici terrà conto:

 

Alle diverse esperienze sarà attribuito un giudizio rispetto alla loro conformità rispetto agli obiettivi che si pone il Progetto.